Intrigo cinese a Cape Cod



Intrigo cinese a Cape Cod

(Bostonian Stories - vol. 1)


LA TRAMA


È notte fonda. Karen Wharton sta tornando a casa, sul lungomare di Cape Cod, nel Massachusetts, quando soccorre un ragazzo cinese appena emerso stremato dall'oceano. Song Luwei, malgrado l'aspetto dimesso, è diventato da qualche ora il bersaglio di una colossale caccia all'uomo. Involontario testimone di una sordida vicenda che potrebbe avere effetti devastanti sul mondo politico del New England, i suoi inseguitori hanno deciso che deve essere assolutamente eliminato.

Il fortuito incontro con Karen, figlia di un tenente della polizia di contea, lo mette di fronte ad una scelta drammatica: rivelare alle forze dell'ordine quello che ha scoperto in cambio di protezione, oppure continuare a fuggire e a nascondersi, schiacciato dal peso di un passato che non riesce a dimenticare.

Sopravvissuto alle feroci regole che scandiscono la vita della nomenklatura cinese di Shanghai per finire, suo malgrado, sotto il giogo della mafia cinese che governa le Chinatown americane, Song affronta con coraggio i rischi di una sofferta redenzione collaborando con l'FBI in una indagine dai risvolti sempre più inquietanti. Per scoprire, infine, di essere diventato a sorpresa il protagonista di un gioco letale, all'interno del quale le parole sono sostituite dalle pallottole.